-

L'Enoteca del Triveneto
@ Hotel Alla Corte

• BEGALI LORENZO AZ. AGR. | San Pietro in Cariano (VR)
TIGIOLO ROSSO VERONESE IGT 2014
Che bella questa famiglia che prosegue l’intuizione di Giordano, il fondatore della cantina nel 1943 anche se per arrivare alla prima etichetta prodotta bisognerà attendere il 1986, con il figlio Lorenzo a portarla. Oggi puntano sull'Amarone e sul Recioto ma sanno distingersi anche con questo rosso dall'ottimo rapporto qualità – prezzo, che rappresenta un interessante mix tra uve corvina, cabernet, merlot, rondinella. Da scoprire!

• CA' DEI CONTI | Tregnago (VR)
AMARONE DELLA VALPOLICELLA "TANO" 2012
La collina di Precastio a Tregnago, nel veronese, era stata scelta come avamposto di guardia già in epoca romana per l'ottima posizione che si è rivelata altrettanto propizia per la viticoltura. Qui sono situati i vigneti della famiglia Rancan che fin dal Settecento conduce i terreni della tenuta Ca dei Conti. Il loro vino più rappresentativo è proprio l'Amarone che sarà in degustazione a Golosaria. Imprenditori nel campo della moda, dicono di aver fatto il vino che piace soprattutto a loro. Ma è piaciuto molto anche a noi.

• CA' LA BIONDA | Marano di Valpolicella (VR) 
VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE CAMPO CASALVEGRI 2015
Continua a mietere successi lil vino di due giovani vignaioli che si sono alimentati nella vocazione familiare (siamo alla quarta generazione). Si tratta dei fratelli Alessandro e Nicola Castellani a Marano di Valpolicella. In passato abbiamo premiato l’Amarone della Valpolicella Classico “Ravazzol” ottenuto da vigne allevate a pergola, raggruppate su terreni calcarei (età media di oltre mezzo secolo). Dagli stessi terreni deriva anche il Valpolicella Classico Superiore, che assaggeremo a Golosaria e che dimostra i caratteri propri dei vini prodotti da questa azienda: eleganza, equilibrio e potenza.

• CORTE SCALETTA | San Martino Buon Albergo (VR)
VALPOLICELLA SUPERIORE 2013 - VALPOLICELLA DOC 2015 CORTE SCALETTA
Corte Scaletta nasce nel 2011 da una famiglia di viticoltori da generazioni. I vigneti sono situati a Marcellise e all'interno della tenuta Musella. Allevamento a guyot e basse rese contraddistinguono le vigne di varietà autoctone corvina, corvinone e rondinella che danno origine ai vini Valpolicella Superiore e Amarone della Valpolicella. A Golosaria ci sarà la possibilità di orientarsi tra i loro Valpolicella con i loro sentori di lamponi e ciliegia che nella versione superiore si arricchiscono di un'elegante speziatura.

• FATTORIA SOCIALE LA COSTA | Sarcedo (VI)
SARCO BIO IGT
È uno dei pochi esempi di fattoria sociale in Italia nel mondo del vino, impegna attivamente per sostenere e integrare nel mondo lavorativo le persone diversamente abili, devolvendo parte del ricavato al centro diurno Filo di Seta. Ma i loro vini, oltre ad essere buoni eticamente, sono anche di qualità elevata. Come il Sarco che assaggeremo a Golosaria, blend di groppello (85%) e sirah, piacevole nel suo frutto e nella sua freschezza. L’aziende produce attualmente circa 15mila bottiglie l’anno, in regime biologico.

• MARION AZ. | San Martino Buon Albergo (VR) 
MARION - VALPOLICELLA SUPERIORE DOC 2017
Quest'azienda di San Martino Buon Albergo (Vr) è una nostra conoscenza di lunga data: l'abbiamo conosciuta nel 2003 e ci siamo subito innamorati del suo Teroldego che riassaggiato lo scorso vinitaly a 15 anni di distanza ci ha lasciato le stesse emozioni. Com'è emozionante il vino che presentano a Bassano, un Valpolicella che saprà stupire per l'intenso bouquet di piccoli frutti e spezie.

• ROCCOLO GRASSI | Mezzane di Sotto (VR) 
VALPOLICELLA SUPERIORE ROCCOLO GRASSI 2013
L’avventura dell’azienda Roccolo Grassi è iniziata solo nel 1996, grazie all’intraprendenza di un giovane, Marco Sartori. Terminati gli studi di enologia alla prestigiosa scuola di Conegliano, ha convinto il padre a rivoluzionare l’azienda. Pochi ma importanti principi: basse rese, attenzione ai vitigni autoctoni e minor impatto in cantina. I risultati non si sono fatti attendere, tanto nel bianco Soave da uve garganega quanto nei rossi, Amarone, Recioto oltre a questo Valpolicella Superiore che sarà in degustazione a Golosaria. 

• SECONDO MARCO | Fumane (VR) 
VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE RIPASSO DOC 2014
Marco Speri ha un nome che dice delle sue origini, tutte nel vino, visto che gli Speri sono famiglia celeberrima nel mondo dell’Amarone. Invece di godersi la realtà degli antenati, con orgoglio e consapevolezza dei suoi talenti, ha voluto creare una realtà sua, ed è nata questa sua nuova cantina. “Tieni i piedi in terra e vedi che ti spuntano le ali”, la frase che meglio sintetizza quello che è successo. Qui i risultati sono d’eccellenza. I quattro vini prodotti, Valpolicella Classico e Ripasso, il Recioto e l’Amarone, rappresentano un vero poker d’assi.

• I TAMASOTTI | Mezzane di Sotto (VR)
VALPOLICELLA SUPERIORE 2015
È stata una nostra recente scoperta e ce ne siamo subito innamorati. E' un'azienda agricola alle porte di Verona condotta da una famiglia, i Brusco, che proviene dal mondo della ristorazione ed è entrata nel mondo del vino una decina di anni fa. La prima etichetta di Amarone è stata nel 2012. Fanno solo due vini: il Valpolicella superiore e l’Amarone, per 10 mila bottiglie, che ci hanno fatto innamorare fin da subito al punto di voler presentare la loro storia a Vinitaly negli incontri di Young To Young.

• TRABUCCHI | Illasi (VR)
AMARONE DELLA VALPOLICELLA 2009
Tutti gli anni, a fine gennaio, a Verona, si assaggiano i campioni di Amarone dell’annata che sta per andare in commercio. Tra i campioni che risultano sempre tra i migliori, l’Amarone di questa cantina. La famiglia è celebre per ben diverse attività rispetto a quella della produzione enoica, ma proprio perché questa azienda è figlia di una passione autentica, i vini sono produzione d’eccellenza. Di grande struttura, dal sorso affascinante e setoso, questo è un rosso importante da stappare magari a Natale, con le persone care, accompagnando cacciagione e selvaggina.

• TRANSIT FARM | Fara Vicentino (VI)
BOTACIN 2012
Transit Farm è una scoperta di quest'anno, di cui andiamo molto orgogliosi: 12 ettari a vigneto a coltivazione biologica e un agriturismo con camere di accurato design a Fara Vicentino (Vi). Dall'uva vespaiola Andrea Cozza produce il Vespaiolo spumante e il Cion, l’extradry di pinot nero e vespaiola; poi il Torcolato di Breganze, con le uve appassite in vigna. Ma il vino che più ha colpito Massobrio è il Breganze Rosso Botacin, un taglio bordolese di merlot cabernet sauvignon e cabernet franc che fa un anno di barrique e che Paolo Massobrio ha definito un vino “da bere e ribere”.

• VALENTINA CUBI AZ. AGR. | Fumane (VR) 
ARUSNATICO - VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE RIPASSO 2015
L’azienda Valentina Cubi e il sistema biologico: non più un orientamento ma una vocazione. Perché l’impegno e il costante lavoro in vigna e in cantina hanno dato nuovo carattere ai vini di quest'azienda che dal 2014 sono interamente certificati bio. Vi rimarranno impressi i nomi: Iperico®, iltabarro®, Arusnatico®, Morar® e Meliloto® che corrispondono a vini connaturati da una freschezza e da un'elegante nota minerale. A Golosaria ne avremo dimostrazione assaggiando il loro Ripasso.

• LA CAPPUCCINA | Monteforte d'Alpone (VR) 
FONTEGO SOAVE 2017 - LA CAPPUCCINA
Risale a oltre un secolo fa, al 1890, la fondazione di questa azienda da parte della famiglia Tessari, che trovate situata nel cuore della zona di produzione del Soave, in frazione Costalunga. Dagli oltre quaranta ettari, vini di classe, che spaziano dai rossi ai Soave, tra cui spicca il nostro Top Hundred, il Soave “Fontégo”, dal nome del vigneto ”Fontégo”, “cru” che dà il vino di punta della casa, conosciuto per l’eleganza e l’equilibrio. Da uve garganega (90%) e trebbiano di Soave (10%) nel bicchiere ha colore giallo paglierino intenso, mentre al naso ha profumo complesso, con ampiezza di bouquet, gusto dall’impatto deciso, fresco, morbido, elegante, di buon corpo e minerale.

• GIOVANNA TANTINI | Castelnuovo del Garda (VR)
BARDOLINO CHIARETTO DOC 2017
Ci sono dei vini che stentano ad avere la fama che meritano. Uno di questi è il Bardolino Chiaretto. Giovanna Tantini ha scelto le rive del Garda per riproporre questa gloria locale che proprio grazie all'impegno di produttori come quest'azienda oggi è tornata ad avere la meritata eco anche in ambito nazionale. Provate la sua versione e vi imbatterete in un vino del Garda vero, suadente e per noi sorprendente, dopo l'assaggio a Vinitaly di due mesi fa. Ovvero il Bardolino Chiaretto, appunto, un vino rosato che smentisce i luoghi comuni e che si abbina volentieri ai piatti coi pesci di lago.

• GIANNITESSARI | Roncà (VR) 
36 MESI LESSINI DURELLO METODO CLASSICO
Giannitessari è un’azienda storica della Lessinia, attiva fin dal 1904. Oggi occupa 55 ettari di vigna di cui 7 ettari a durella con metodo guyot su un suolo di origine basaltica, originato dal vulcano Calvarina. Per questo le note del Durello sono decisamente acidule e sapide e possono dare ancora più carattere al metodo classico che si ottiene da queste uve come abbiamo riscontrato nel clamoroso Lessini Durello Marcato 36 mesi.

• TENUTA STELLA - Dolegna del Collio (UD)
RIBOLLA GIALLA BRUT METODO CLASSICO
TANNI' PAS DOSE' METODO CLASSICO BLANC DE BLANCS
COLLI ORIENTALI DEL FRIULI MALVASIA 
COLLI ORIENTALI DEL FRIULI FRIULANO
Sergio Stevanato, classe 1943, fondatore, presidente e tuttora al timone, con i suoi due figli, di un’azienda di prestigio e successo di Padova, aveva una passione, o meglio, un vero e proprio amore: i vini del Collio. Per questo motivo, non appena gli si è presentata l’occasione, alla sua attività principale ha affiancato l’impegno di questa azienda agricola, orientandola senza esitazioni alla produzione biologica per vini d’eccellenza. Il risultato sono vini di grande eleganza, tra cui spicca per personalità e finezza la Ribolla Gialla che abbiamo apprezzato dapprima nella sua versione ferma poi altrettanto in quella spumantizzata con metodo classico. Di grande impatto anche il Tanni, un brut uve chardonnay al 100%, di grande fragranza, con note floreali e fruttate, una spalla molto decisa, e in bocca di grandissima piacevolezza. Sarà uno  spettacolo abbinarla ai lievitati che usciranno dai forni del Sant'Eusebio, con i maestri dei lievitati all'opera.



VENETO
• Barichel Az. Agr. - San Pietro di Barbozza (TV) - Barichel Valdobbiadene Prosecco Brut
• Barollo - Preganziol (TV) - Piave Merlot
• Barollo - Preganziol (TV) - Piave Chardonnay
• Cà la Bionda - Marano di Valpolicella (VR) - Amarone Valpolicella Classico “Ravazzol”
• Cantina del Castello - Soave (VR) - Soave Classico “Carniga”
• Cantina di Gambellara - Gambellara (VR) - Soave classico
• Cantina di Soave Rocca Sveva - Soave (VR) - Rosato
• Cantina di Soave Rocca Sveva - Soave (VR) - Valpolicella Ripasso superiore
• Cantina di Soave - Soave (VR) - Lessini Durello riserva  
• Clementi Pietro - Marano di Valpolicella (VR) - Amarone della Valpolicella Classico
• Collina dei Ciliegi - Grezzana (VR) - Spumante brut
• Collina dei Ciliegi - Grezzana (VR) - Garganega
• Collina dei Ciliegi - Grezzana (VR) -  Corvina
• Corte Archi - Marano di Valpolicella (VR) - Valpolicella Ripasso Classico Sup. “Gli Archi”
• Duca di Dolle - Cison di Valmarino (TV) - Valdobbiadene Prosecco Sup. “Rive di Rolle Cuv”
• F.lli Degani - Marano di Valpolicella (VR) - Valpolicella Classico Superiore “Cicilio”
• Girardi Spumanti - Farra di Soligo (TV) - Girardi Valdobbiadene Cuvée Millesimato Extra Dry
• Montelvini - Volpago del Montello (TV) - Asolo Prosecco superiore
• Nino Franco - Valdobbiadene (VR) - Valdobbiadene Prosecco superiore brut
• Pigno - Villafranca di Verona (VR) - Custoza bianco
• Piovene Porto Godi - Toara di Villaga (VI) - Colli Berici Tai Rosso “Thovara”
• San Giuseppe - San Pietro di Feletto (TV) - Conegliano Valdobbiadene Prosecco Sup. Brut
• Tedeschi Fratelli - San Pietro in Cariano (VR) - Valpolicella Classico Superiore “La Fabriseria”
• Terre di San Rocco - Roncade (TV) - Pinot Grigio

TRENTINO ALTO ADIGE
• Baron di Pauli - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Alto adige  classico superiore
• Baron di Pauli  - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Merlot Cabernet
• Baron di Pauli  - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Sauvignon
• Baron di Pauli  - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Gewurztraminer
• Castelfeder - Cortina sulla Strada del Vino (BZ) - Lagrein Rieder
• Erste+Neue - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Chardonnay
• Gumphof - Fiè allo Sciliar (BZ) - Alto Adige Sauvignon “Praesulis” 
• Cantina Kellerei -  Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Chardonnay
• Kaltern - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Sauvignon
• Kaltern - Caldaro sulla Strada del vino (BZ) - Kalterersee classico superiore
• Cantina  Produttori Cortaccia - Cortaccia sulla Strada del Vino (BZ) - A.A. Schiava Grigia
• Vivallis - Nogaredo (TN) - Trentino Superiore “Castel Beseno”
• Winzerberg - Bolzano (BZ) - Alto Adige Kerner

FRIULI VENEZIA GIULIA
• Eugenio Collavini Viticoltori - Corno di Rosazzo (UD) - Collio Bianco “Broy”
• Montanar Denis az. agr. - Villa Vicentina (UD) - Borc Dodòn Uis Blancis
• Russiz Superiore - Marco Felluga - Capriva del Friuli (GO) - Collio Bianco Col Disôre