-

Programma wine tasting

degustazioni guidate tra le migliori produzioni enoiche d'Italia accesso libero previo acquisto bicchiere di Golosaria | 50 posti

Programma wine tasting

SABATO 5 NOVEMBRE

• ore 15.00 | Le strade lombarde si tingono di rosso 
degustazione di Lambrusco Mantovano, Groppello, Botticino, San Colombano, Valcalepio, Sforzato della Valtellina. In collaborazione con Regione Lombardia Agricoltura e Marco D'Oggiono Prosciutti

• ore 19.00 | Barbera e territorio: viaggio sensoriale tra le zone storiche
In collaborazione con consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato

DOMENICA 6 NOVEMBRE

• ore 12.00 | Oltrepò, Oltre Pinot Nero: un vitigno, un territorio, due grandi declinazioni per sei assaggi
In collaborazione con Consorzio Tutela vini Oltrepò Pavese

• ore 13.30 | Le cantine del cuore: l'esaltazione della freschezza
Haderburg - Sylvaner Obermairlhof 2015 

Venica&Venica - Collio Friulano “Ronco delle Cime”
Sartarelli - Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore “Balciana”
Cantine Lunae Bosoni - Colli di Luni Vermentino “Etichetta Nera”

• ore 15.00 |  Le cantine del cuore: i vitigni autoctoni
Umberto Cesari - Sangiovese “Tauleto”
Elena Fucci - Aglianico del Vulture “Titolo”
Castello di Monsanto - Chianti Classico riserva "Il Poggio"
Cosimo Taurino - Patriglione (r - negroamaro)
Bocale - Montefalco Sagrantino
Terre Sacre - Tintilia

• ore 18.00 | Le cantine del cuore: oltre il taglio bordolese
Montevetrano - Colli di Salerno Rosso “Montevetrano” (cabernet s., merlot, aglianico)
Tenuta San Leonardo - San Leonardo (r - cabernet s., carmenere, merlot)
Monte delle Vigne - Nabucco (r - barbera, merlot)
Az. Vinicola Cherchi Giovanni Maria - Isola dei Nuraghi “Luzzana” (r - cagnulari, cannonau)
Ferrandes Salvatore - Passito di Pantelleria

LUNEDI' 7 NOVEMBRE

• ore 12.45 | Sedici cantine per sedici assaggi. Un percorso di emozioni dal Piemonte alla Sicilia
In collaborazione con Degustazioni&Dintorni. Conducono Paolo Massobrio e Marco Gatti

ore 14.45 | La Barbera: generazioni a confronto. Quattro grandi annate vs quattro emergenti
in collaborazione con consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato