-

D. Barbero 1883

La tradizione del torrone piemontese. E cioccolato superbo.

D. Barbero 1883

Per raccontare quest’azienda, che ha superato i 130 anni di vita (nasce nel 1882) bisogna partire dal prodotto che più la rappresenta: il torrone friabile tipico della città di Asti. La ricetta, tramandata da cinque generazioni, ammette solo nocciole Piemonte Igp (51%), miele millefiori locale e albume fresco.

Il tutto viene fatto cuocere in caldaie a vapore per circa 7 ore e riposto manualmente in appositi stampi di faggio. È buonissimo. Nel tempo sono nate variazioni sul tema, sia come ingredienti (con pistacchi di Bronte, con mandorle pizzute di Noto, scorze di limone di Amalfi, miele d’arancio dell’Etna) sia come formato (le Torronfette, fette sottilissime di torrone). C’è poi un ampio capitolo sul cioccolato: il gianduiotto, il Pistacchiotto (utilizzando la pasta di Pistacchio Pariani), dragées, tartufi bianchi e neri, cri cri e boeri. A completare la gamma il Nocciolone, un lingotto di cioccolato gianduia con nocciole Piemonte, i Grissini Rubatà ricoperti di cioccolato e i cioccolatini ripieni.

Indirizzo

VIA BROFFETO, 84
ASTI (AT)
PIEMONTE

Telefono

0141594004

E-MAIL

info@barberodavide.it

WEB

www.barberodavide.it