-

Liolà Caffè

Quando il caffà incontra il vino

Liolà Caffè

Francesco Donati ha avuto un’idea innovativa: miscelare vinacce in quantità variabile dal 5 al 30% con la polvere del caffè, grazie a un processo di lavorazione brevettato. Insieme alle vinacce sono lavorati anche i vinaccioli ricchi di polifenoli che non vengono dispersi durante la lavorazione.

Tutta la linea proposta (12 caffè) è curata in ogni dettaglio, dalla torrefazione alla tostatura. I caffè speciali sono tre: il Caffè Chardonnay, rotondo, profumato con un retrogusto di agrumi; il Caffè Cabernet che ha corpo, struttura e permette di percepire ancora la componente tannica.

Ancor più straordinario per la sua rarità (e storia) è il Caffè di mais Corvino: anche questo realizzato con una base di arabiche a cui viene aggiunta la polvere ottenuta dal mais Corvino, un mais antico, recuperato dal giovane Carlo Maria Recchia, che è partito dai 40 semi richiesti direttamente allo Svalbard Global Seed Vault (in italiano “Deposito globale di sementi delle Svalbard” sotto i ghiacci del Polo Nord).

A Golosaria Milano potremo poi assaggiare importanti novità, come il cioccolato al caffè Cabernet e il cioccolato al caffè Chardonnay (entrambi realizzati con il famoso maestro cioccolatiere Mirco Della Vecchia); il panettone artigianale al caffè e vinacce, la farina di vinacce (Chardonnay e Cabernet) e gli infusi di vinacce (Chardonnay e Cabernet). Ma le sorprese potrebbero non finire...

Indirizzo

VIA DEI COLLI, 35
SUSEGANA (TV)
VENETO

Telefono

3392323000

E-MAIL

info@liolacaffe.com

WEB

www.liolacaffe.com