-

La cucina del Montasio

Golosaria | 19/10/2018 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Diverse stagionature per diversi utilizzi ai fornelli e nell’abbinamento con i vini

La cucina del Montasio

Il Montasio è un formaggio Dop che da sempre è molto apprezzato in cucina. Merito della sua versatilità (dalla versione fresca, di 60 giorni, a quella Stravecchio con oltre 18 mesi di stagionatura) ma anche delle sue qualità nutrizionali: è infatti un formaggio naturalmente privo di lattosio con una composizione (32-36% di acqua, 32-34% di lipidi, 24-26% di proteine) che lo rende digeribile e ideale in una dieta equilibrata.

A Golosaria però lo conosceremo anche nel suo utilizzo in cucina, interpretato dallo chef di origine friulana Gunnar Cautero dell'Osteria della Stazione di Milano, nuovo faccino radioso del Gatti Massobrio, protagonista in area show cooking lunedì alle ore 12.45.  

L’altra provocazione invece riguarderà il suo abbinamento con il vino: lo abbiamo sperimentato (e vogliamo proporvelo) con i bianchi e gli spumanti di una grande cantina friulana, già Top Hundred, Tenuta Stella. L’appuntamento in questo caso è domenica alle 17.30 in area wine tasting.