-

A Golosaria oltre 500 formaggi

Golosaria | 15/10/2018 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Golosaria incontra FormaggItalia e da questo connubio nasce l’appuntamento dedicato ai formaggi più importante dell’autunno

A Golosaria oltre 500 formaggi

Saranno oltre sessanta gli affinatori, i casari e i foodhunter specializzati in formaggio che si daranno appuntamento al MiCo Milano Congressi dal 27 al 29 ottobre con un’esposizione dedicata, nata dal connubio tra Golosaria e FormaggItalia, e un calendario di appuntamenti unici.

Tante le rarità: dal caciocavallo di Agnone ai caprini dell’Alto Adige, dalle fontine di alpeggio agli antichi formaggi di Carnia. E ancora la toma di Gressoney, il Bettelmatt, il Castelmagno d’Alpeggio, il Reblochon, la Vastedda del Belice, il pecorino di Seggiano.

Abbiamo provato a contarli e ci siamo fermati a 500, ma probabilmente saranno molti dil più. Praticamente l'eden per chi ama i formaggi, da assaggiare uno per uno, da soli oppure in speciali appuntamenti dove il formaggio sarà spiegato e abbinato.


> SCOPRI TUTTI I PRODUTTORI DI GOLOSARIA!

Ci sarà la possibilità di approfondire l'abbinamento delle paste filate con il vino bianco (sabato 27 ore 15);  gli stracchini affinati e lo strachitunt con il sidro (sabato ore 18) poi pecorini, robiola e squacquerone con la senape (domenica 28 ore 11) pecorini affinati e confettura di agrumi (domenica ore 15), pecorini e fontina con la birra artigianale (domenica ore 17).



Lunedì sarà la volta di un grande classico come il Parmigiano abbinato all'aceto balsamico (ore 11) e della parola definitiva su erborinati e bollicine (ore 14) per scoprire qual è il segreto dell'abbinamento. C'è da scommetterci: la vostra percezione dei formaggi non sarà più la stessa! 

> SCOPRI TUTTI I LAB FORMAGGITALIA