-

Dal Trentino alla Cina, lo street food di Golosaria

Golosaria | 23/10/2018 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Oltre 30 le proposte: dalla focaccia col formaggio, agli sciatt, dal pane ca meusa agli arrosticini

Dal Trentino alla Cina, lo street food di Golosaria

Affacciarsi sulle montagne del Trentino, passeggiare per una strada di Hong Kong o fermarsi in una strada di Brooklyn per un boccone. A Golosaria 2018 si potrà gustare uno street food che racconta diverse culture d'Italia e del mondo, mantenendo però sempre il timone della qualità delle proposte.



Sul piatto della rassegna ci sarà la mitica focaccia al formaggio di Manuelina di Recco; dal Piemonte le straordinarie carni della macelleria Micco saranno proposte come tagli del bollito da gustare nel pane artigianale. Sempre dal Piemonte i salsiccia burger di Assopiemonte, con toma e salsiccia di Bra e gli hamburger sempre con carne di bovini di razza Piemontese firmati da Optima Carne.



Anche la tradizione culinaria del sud Italia sarà ben rappresentata: dall'Abruzzo arriva Bracevia con la sua celebre Fiat 500 attrezzata per sfornare arrosticini a ripetizione. Dalla Puglia l'Hostaria di Puglia di Giovanni Liuzzi arriverà con le bombette pugliesi cotte su braci a carbonella, mentre Frisce e Mange sarà presente con un'altra gloria dello street food regionale ovvero i panzerotti pugliesi in ogni declinazione.

Sciatu Mio con la sua Vespa dai colori del carretto siciliano ha già messo in menu pane ca' meusa ovvero il panino con la milza, ma anche le panelle – fritelle di farina di ceci cotte al momento e le stigghiole, budelline di agnello cotte alla brace.



Il Trentino invece sarà rappresentato dalla cucina dell'Osteria Storica Morelli con la loro polenta di mais spin da accompagnare a funghi freschi e spezzatino con crauti. Per la Toscana, ecco il lampredotto di Nigro, famiglia che da tre generazioni propone questa specialità. Non poteva mancare la pasta fresca che toccherà punte di eccellenza grazie ai Maestri della pasta, una realtà giovane che grazie all'eccellenza delle materie prime sta conquistando le piazze europee, da Lugano a Londra. Per loro pansotti in salsa di noci e tortelli di zucca e tartufo in burro, salvia e pinoli.

Urban Food porterà il gusto internazionale del Pulled Pork e del Fish&Chips, mentre MU Dim Sum proporrà i Bao Bao, panini al vapore con carni di maiale e altre specialità della cucina tradizionale di Hong Kong. Ma la cucina di strada di Golosaria non finisce qui, perché si potranno gustare le rare miasse piemontesi di Farinel on the road in tanti modi diversi, gli sciatt valtellinesi di Sciatt a Porter, la cucina del formaggio di Rob de Matt con piatti che cambiano ad ogni cambio d'ora.

> scopri tutte le cucine di strada di Golosaria