-

Giorgi

Pinot nero e Buttafuoco per tradizione

Giorgi

Nel 2025 saranno 150 anni di attività, per questa cantina, fondata nel 1875. Gli esordi della famiglia Giorgi con una produzione che aveva come orizzonte i paesi vicini, ma che già allora svelava una caratteristica dei Giorgi, andare al di fuori dei propri confini. Ci vorrà quasi un secolo e sarà nel 1970, con Gianfranco e Antonio, che questo spirito imprenditoriale diventerà progetto , con la costruzione di una seconda cantina, moderna e tecnologicamente avanzata, a Canneto Pavese.

Dagli anni ’80, grazie al talento dei due fratelli – enologo uno e uomo marketing l’altro – dopo la costruzione della terza cantina, a Camponoce, l’azienda è diventata realtà di caratura nazionale, prima, e ora internazionale, con i vini che sono esportati in 59 Paesi nel mondo. Tra i prodotti più prestigiosi, la Gran Cuvée Storica Metodo Classico Giorgi 1870, da uve pinot nero in purezza provenienti da Montecalvo Versiggia, S. Maria Della Versa, Rocca De’ Giorgi, ad un’altitudine che va dai 250 ai 400 metri, che ha colore paglierino con riflessi oro, perlage fine, note di salvia, menta e albicocca, gusto secco e di razza.

Ed il Buttafuoco Storico da uve barbera (45%) croatina (45%) uva rara (5%) e vespolina (5%) che ha colore rosso granata con sfumature aranciate, profumi di frutta rossa e spezie, gusto caldo e di lunga persistenza.

Indirizzo

FRAZ. CAMPONOCE, 39/A
CANNETO PAVESE (PV)
LOMBARDIA

E-MAIL

info@giorgi-wines.it

WEB

www.giorgi-wines.it