-

Villa Felice

Il volo dell'Albarossa

Villa Felice

Finalmente! L'Albarossa ha spiccato il volo e ha iniziato il suo percorso per avere una personalità. Lo diciamo perché dopo svariati assaggi abbiamo notato due aspetti. Il primo che i campioni di Albarossa in giro per il Piemonte sono troppo diversi l'uno dall'altro; il secondo che l'enclave ideale resta la zona di Cassine, Strevi, dove avevamo individuato la nostra Albarossa migliore, già Top Hundred, ovvero quella di Franco Ivaldi.

Ma l'assaggio dell’interpretazione di Villa Felice ha aperto uno scenario nuovo: ovvero che l'Albarossa è vino importante, perché i figli di nebbiolo e barbera non sono destinati a restare piccoli. Soprattutto se si lavora, ad esempio con un affinamento prolungato di 18 messi in rovere. In questo caso le soddisfazioni sono assicurate. È il caso di Villa Felice, che sulle colline di Cassine, produce un bianco frizzante Alta Langa Docg chiamato Foglio 10, un Passito da uve Brachetto che è il Foglio 29 e il rosso, Foglio 16 che il loro Albarossa di cui son prodotte 14000 bottiglie.

Dal colore rubino cupo, al naso ha profumi di frutti rossi e malaga, sentori di inchiostro e viola. Morbido ed equilibrato, al palato è finemente tannico, allappante, fresco. Un grande rosso, con la stoffa di un Nebbiolo e la freschezza di una Barbera. Un’Albarossa che vuol essere grande e che si esprime in quella che a mio avviso è la patria deputata di questo vino.

Indirizzo

VIALE SIMONDETTI, 19
CASSINE (AL)
PIEMONTE

Telefono

3455417576

E-MAIL

villafelicecassine@gmail.com

WEB

www.villafelicecassine.com