-

Cocktail protagonisti a Golosaria

Golosaria | 25/10/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Nell'area dedicata al Bere Miscelato un affondo sulla miscelazione di oggi e di domani, anche grazie ai professionisti di PlanetOne

Cocktail protagonisti a Golosaria

Immaginatevi un cocktail bar dall'arredamento elegante. Un bancone che cattura immediatamente lo sguardo. E la possibilità di conoscere le tendenze della miscelazione di oggi e di domani. Mai come quest'anno Golosaria è la casa del bere miscelato, anche grazie al supporto di PlanetOne.

L'area dedicata, animata da importanti firme tra gli spirits italiani, sarà vivacizzata da un ricco programma di masterclass per appassionati e addetti al lavoro e da un vero e proprio cocktail bar, attivo per tutta la manifestazione, dove assaggiare un drink list speciale, creata in sinergia con i partner Toso Gamondi e Amaronna realizzata dai bartender di PlanetOne.

Ad esempio il Toccatonic, twist del gin tonic giocato sulle complesse note del Toccasana Negro. O il Negroni Gamondi, versione da manuale del classico cocktail italiano nella quale sono protagonisti il Bitter Gamondi e il Vermouth di Torino Superiore Rosso Gamondi. O ancora l'Americano a Niscemi, dove il celebre aperitivo viene riletto con Amaronna al Carciofo di Niscemi, Amaronna alla Melagrana e Bitter. 

Spazio alle masterclass

Se il bar è sempre in funzione, a fianco vivranno momenti speciali. Come le tre masterclass a cura di Planet One. E gli approfondimenti che rimescolano (è proprio il caso di dirlo) i classici canoni della miscelazione e del consumo di superalcolici. Ad esempio, l'amaro, classico dopo pasto, non può essere un eccellente protagonista in miscelazione? E le acque aromatizzate possono diventare una splendida base per un cocktail? Certo che sì, e lo dimostreremo a Golosaria.  

Ma a Golosaria ci sarà anche spazio per celebrare il Negroni, che quest'anno compie 100 anni. E per apprendere le regole per fare buoni cocktail a casa (sulla scia del libro Bartender a casa tua, presentato lo scorso anno proprio a Golosaria). 

> leggi tutto il programma