-

Giacomo a Golosaria per il panettone della solidarietà

Golosaria | 24/10/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

L'attore del trio Aldo, Giovanni e Giacomo ambasciatore di una buona casa: i produttori di Golosaria consegnaranno il loro panettone alle Suore di Carità dell’Assunzione

Giacomo a Golosaria per il panettone della solidarietà

Fin dalla prima edizione il dolce tipico milanese ha un ruolo particolare in Golosaria. E quest’anno con un motivo in più: aiutare l’opera delle Suore di Carità della Casa di Sam, che furono beneficiate da un’asta voluta da Gianfranco Soldera, tre giorni prima di morire a Montalcino in un incidente in auto.

I panettoni dunque sono sempre stati significativi per il mondo di Golosaria al punto da ispirare l’opera d’arte di Nicola Salvatore apparsa sulla copertina dell’edizione 2006 del Golosario. Quest’anno il dolce, che nel 2018 fu simbolicamente consegnato dai produttori presenti in fiera al Sindaco di Milano, lunedì 28 ottobre sarà di nuovo protagonista della chiusura della rassegna, in un momento particolare che vedrà nei panni di speciale ambasciatore l’attore Giacomo Poretti, per un motivo più che buono: i produttori di Golosaria infatti saranno invitati a consegnare il panettone alle Suore di Carità dell’Assunzione che gestiscono la Cooperativa Martinengo di Milano e in particolare la Casa di Sam.

A loro Gianfranco Soldera aveva donato alcune delle poche bottiglie rimaste dell’annata 2010 dopo l’atto vandalico che aveva disperso gran parte della produzione. Andate all’asta, permisero di raccogliere 100 mila euro in una sola serata. Quest’anno i produttori di Golosaria sono tanti, da ogni parte d’Italia. Sarà rappresentata la Sicilia con Fiasconaro, Canditfrucht, Bronte Dolci; la Calabria con Colavolpe e Scutellà; la Campania con Pepe; la Toscana con Ciolini; l’Emilia Romagna con Quagliotti e Fantuzzi; il Veneto con Infermentum e Giotto; la Lombardia con Viganò, Rizzato, Mastai e Andreoni; il Piemonte con Molineris e Liberomondo. E con questa ventina di produttori di straordinari panettone sarà già Natale.