-

ilGolosario Ristoranti: 3.300 tavole preziose

Golosaria | 07/11/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Al debutto l’edizione 2020 della guida di GattiMassobrio che fotografa una ristorazione lontana dagli ammiccamenti di sorta

ilGolosario Ristoranti: 3.300 tavole preziose

La solitudine della critica o meglio del critico è una condizione essenziale: più si sta lontano dal circo di cene e festicciole più si risulta credibili, perché il gioco dell’impiccato che invita a cena il boia è una prassi italiana in voga non da oggi”.

Così Paolo Massobrio nel suo editoriale apre l’edizione 2020 de ilGolosario Ristoranti, l’evoluzione del GattiMassobrio che da sempre sostiene la distinzione con la sua filosofia controcorrente, privilegiando la qualità trasversale della ristorazione autentica. La guida, scritta a quattro mani da Paolo Massobrio e Marco Gatti, quest’anno raccoglie le migliori soste d’Italia in oltre 3.300 segnalazioni giudicate con i faccini più o meno sorridenti, con l’apice del “Faccino radioso” e la sublimazione della “Corona”.

Giunto alla sua quinta edizione, ilGolosario Ristoranti cambia nome ma mantiene la sua tradizionale struttura con indirizzi, un racconto breve e la citazione dei migliori piatti di ogni locale, interagisce quotidianamente con il web attraverso il portale del gusto ilGolosario.it e l’app dedicata, contando sui costanti aggiornamenti degli autori e su uno staff di oltre 90 collaboratori.

Leggi tutto l'articolo su www.ilgolosario.it