-

Lauretana: ecco come l'acqua ci cambia

Golosaria | 25/10/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Dalla nutrizione alla carta delle acque: a Golosaria per raccontare com’è cambiato il nostro rapporto con l’elemento più importante della nostra dieta

Lauretana: ecco come l'acqua ci cambia

La compagna silenziosa senza la quale non potremmo vivere. Necessità e virtù, se pensiamo a come nella ristorazione si sia fatta largo la necessità di avere una carta da cui scegliere. Da sempre è partner di Golosaria Acqua Lauretana, l’acqua più leggera d’Europa, che tra le prime ha puntato sul design della bottiglia per fare breccia nell’alta ristorazione (e infatti proprio lo scorso anno ha presentato sul palco milanese il restyling della bottiglia disegnata Pininfarina).

Lauretana è anche protagonista di una vera e propria campagna di educazione alimentare, a fianco di Fondazione Veronesi. I temi di una corretta idratazione e nutrizione saranno raccontati - oltre che nel consueto spazio al Level 0 - anche all’interno di due show cooking e di un lab sulle acque aromatizzate. 

Appuntamento quindi sabato 26 ottobre alle ore 15 per La leggerezza che ci cambia a cura dello chef Paolo Gatta del ristorante Pascia di Invorio e domenica alle ore 18 con Franco Aliberti, chef del ristorante Tre Cristi di Milano che presenterà Il piatto che ci cambia. Domenica 27 alle ore 16 invece in area cocktail spazio alle acque aromatizzate