-

Moncalvo

DOMENICA

Moncalvo

eventi

DOMENICA
Rassegna enogastronomica itinerante, tra botteghe storiche, macellerie e ristoranti. Si svolgerà dal mattino una mostra concorso canina con interessanti esibizioni. Visite guidate alle bellezze culturali di Moncalvo.  

- ore 9: Apertura iscrizioni per la mostra canina in piazza Carlo Alberto

- ore 11: apertura dei punti ristoro

- ore 12: esibizione in Piazza San Francesco, sfilata lungo la Fracia ed esibizione finale in piazza Carlo Alberto degli Sbandieratori e Musici (vincitori del Palio 2018)

- ore 14.30 - 17.30: visite guidate alle opere pittoriche di Guglielmo e Orsola Caccia presso le Chiese di San Francesco, Museo Parrocchiale, Sant’Antonio, Santuario (chiesa Maria delle Grazie), Palazzo Testa Fochi (esterno) a cura dell’Associazione Guglielmo Caccia. Il ritrovo è nei luoghi di interesse

- ore 11 e 16: passeggiata culturale nei camminamenti del Castello, ai principali luoghi d’interesse, al museo e alla mostra del maestro Gianni Colonna a cura dell’Associazione Aleramo Onlus

- dalle ore 15 alle ore 18: visita al museo e degustazione di grappe della Mazzetti d’Altavilla a cura dell’Associazione Aleramo Onlus.

- Per tutta la giornata “Vivi la Golosaria in E-Bike
Monferrato.BIKE ti dà la possibilità di noleggiare la tua E-Bike e percorrere un percorso che attraversa i paesi e le località partecipanti all’evento 

info

Pro Loco Moncalvo - cell. 388 6466361

luogo

Il Centro storico della “più piccola città d'Italia” costituito dal borgo medievale con strette viuzze, scalinate, rampe scoscese, viottoli ripidi, imponenti palazzi e botteghe artigianali, rappresenta nel suo complesso la maggiore attrattiva del visitatore e dei numerosi edifici storici presenti: Palazzo del Municipio (ex Convento di Monache Orsoline del XVII secolo su impianto preesistente), Casa detta dei Marchesi di Monferrato (decorazioni in cotto, secolo XV), Palazzo Testafochi, la Casa De Maria stupendo esempio di gotico, i resti del Castello e della Fortezza (costruzione medievale, residenza dei Marchesi del Monferrato). Tra gli edifici di carattere religioso meritano una visita la Chiesa di Sant’Antonio (secolo XVII) e la Chiesa parrocchiale di San Francesco (abside secolo XIII, facciata 1932) dove si possono ammirare numerose tele dell'insigne pittore Guglielmo Caccia detto "il Moncalvo" e quelle della figlia Orsola anch'essa pittrice, e una tela di Macrino d'Alba.