-

Il sole sul Monferrato

Paolo Massobrio | 01/03/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Entra nel vivo l'organizzazione di Golosaria Monferrato

Il sole sul Monferrato

E siamo già a marzo, con un bilancio delle giornate “invernali” in Piemonte che appare impietoso: solo 10 giorni di freddo. Le temperature difatti sono salite già ai livelli della Primavera. Il via di tutta questa kermesse è iniziata a fine gennaio, quando dopo l’ennesimo giro fra i Comuni, con la Pro Loco di Moncalvo (vedi foto) abbiamo celebrato l’ultima bagna caoda della stagione.

In questo momento, nella nostra sede centrale, sono arrivati i volantini che annunciano Golosaria e presto usciranno i manifesti. La macchina della comunicazione si sta mettendo in moto e per il 26 marzo sono previste due conferenze stampa, ad Asti e ad Alessandria, per presentare il programma che vedrà coinvolte tante persone, ma soprattutto tante location.

Per molti, tradizionalmente, Golosaria è una preview di Vinitaly, giacché il vino è al centro di moltissime iniziative: cantine singole che lavorano in collaborazione con i Comuni, oppure che sono una tappa a sé (il castello di Gabiano, la Tenuta Montemagno, Tenuta San Caterina a Grazzano Badoglio, Maurizio Ferraro a Montemagno, Colle Manora a Fubine); quindi il castello di Uviglie, la Bottega del Vino di Portacomaro, ma anche Palazzo Callori con la rassegna del Grignolino che ospita il Pelaverga. A leggere l’elenco di tutte le iniziative viene l’andrenalina ed ogni volta (sono 13 anni) mi dà la netta sensazione di un tuffo totale nei sapori di questa terra. Vi aspetto!