-

Aria, fumo e sale: i segreti della carne conservata

Golosaria | 15/05/2017 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

La tradizione mitteleuropea dei salumi affumicati sarà protagonista a Golosaria in uno show cooking dedicato

Aria, fumo e sale: i segreti della carne conservata

Il Triveneto ha una straordinaria tradizione nella conservazione delle carni trasformate in prosciutti e salumi. Una tradizione che sa spaziare dalla versione contadina della soppressa alla raffinatezza del prosciutto crudo, fino alle carni affumicate, del Trentino. Quest’ultima una pratica mitteleuropea che avrà un suo proprio percorso a Trieste dove nascerà un cotto unico al mondo che tutti conosceranno, però, con il nome di cotto di Praga.

Insomma è una storia di migrazioni, intrecci, pratiche che porteremo a Golosaria in un appuntamento dedicato sabato alle ore 20 che si confronterà coi salumi trentini, la soppressa e il 
Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP. Oltre a questo laboratorio saranno però diversi gli espositori da scoprire, con alcune case history nazionali di rilievo, dal ciauscolo di Nerino Mezzaluna al culatello di Crocedelizia.