È il pane dei momenti migliori (provatelo e non aspettate l’ultimo giorno) e non poteva mancare a Golosaria. Ma la forza di Irene sta in una parola che a noi sta molto a cuore e che si chiama Colleganza, al centro di un progetto nella sua valle di cui volentieri ci parlerà

Is's the bread of the best moments (try it, don't wait until the last day) and could not miss Golosaria. But Irene's strength lies in a word that we hold dear and that is called Colleagueship, at the center of a project in her valley that she will gladly tell us about

Se il tortonese sta crescendo riprendendosi la scena che merita, moltosi deve anche a personaggi come Irene Calamante che hanno deciso di scommettere con intelligenza su questa terra, partendo dal pane. Infatti, ha deciso di aprire il suo laboratorio a Cabella Ligure per poi portare il proprio pane in giro per il Piemonte e la Lombardia. Per realizzare i suoi prodotti collabora con aziende agricole a km0 che producono farine macinate a pietra provenienti da coltivazioni di varietà di grano antiche e locali. Lei sa valorizzarle al meglio sfruttando tutte le potenzialità offerte dalla pasta madre.

Così realizza pane da farine speciali di segale, farro, orzo, avena, riso e grano saraceno, e pani da grani antichi in purezza, come il pane grosso di Tortona prodotto con il raro grano San Pastore (aderisce al Consorzio Nazionale Produttori San Pastore), quindi l’integrale di grano tenero da varietà “Gentil Rosso”, l’integrale di farro Monococco e l’integrale di grano duro da varietà Timilìa. E ancora focacce tradizionali, dolci e salate, e dolci lievitati come il pandolce con uvetta o frutta secca, le colombe e i panettoni secondo stagione e il pan brioche, nelle versioni classica, ai mirtilli o con gocce di cioccolato fondente. Su richiesta, realizza anche prodotti specifici in grado di accontentare la clientela vegana o intollerante e organizza corsi e sessioni di degustazione dedicate al pane. Non si ferma mai.

If the Tortona area is growing again and regaining the importance it deserves, much is owed to people, like Irene Calamante, who have decided to bet intelligently on this land, starting from bread. In fact, she opened her laboratory in Cabella Ligure and then take her bread around Piedmont and Lombardy. To make her products, she collaborates with local farms that produce stone-ground flours from the cultivation of ancient and local varieties of wheat. She knows how to make the most of them by exploiting all the potential offered by sourdough.

So she makes bread from special flours of rye, spelt, barley, oats, rice and buckwheat, and breads from pure ancient grains, such as the large bread from Tortona produced with the rare San Pastore wheat (she is a member of the National Consortium of San Pastore Producers), then the whole wheat bread from the "Gentil Rosso" variety, the whole wheat bread from Monococco spelt and the whole wheat bread from the Timilìa variety. And also traditional focaccia, sweet and savory, and leavened cakes such as pandolce with raisins or dried fruit, doves and panettone according to season and pan brioche, in classic versions, with blueberries or with dark chocolate drops. Upon request, it also makes specific products to satisfy vegan or intolerant customers and organizes courses and tasting sessions dedicated to bread. She never stops.

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Dove siamo

Contatti
Orari
Indirizzo

via Casellina, 3
15060 Cabella Ligure (Alessandria)

Recapiti telefonici

Tel. 3200609832

vai al sito

Social
Martedì:

15.30-19.30

Giovedì:

15.30-19.30

Sabato:

11-16

I Prodotti

Contattaci

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team