Vedere emergere da una degustazione alla cieca il Barolo che l'anno prima ti aveva colpito è una soddisfazione senza pari. Così come lo è l'assaggio del Moscato di Serralunga che lo scorso Natale ho regalato ai miei parenti tanto ero sicuro di fare un figurone. Ma chi si aspettava di finire anche la sua bottiglia di Vermut, davvero balsamica ed eccezionale?

Seeing the Barolo that impressed you the year before emerge from a blind tasting is an unparalleled satisfaction. So is tasting the Moscato di Serralunga that I gave as a gift to my relatives last Christmas because I was sure it would make a big impression. But who would have expected to finish also their bottle of Vermouth, truly balsamic and exceptional?

È una gran bella storia ambientata fra le Langhe e il Roero, quella di Luigi Vico, commercialista in Torino che dal 2016 ha realizzato il suo desiderio di tornare a seguire i terreni di famiglia, nel comprensorio comunale di Serralunga. Vennero acquistati dai suoi avi agli inizi del 1900 e presto trasformati in vigneti. In particolare il Meriame, dove sono a dimora viti di nebbiolo e il Prapò. Da quest’ultimo nasce un cru di Barolo eccellente da cui si ricava un vino di notevole caratura, il Barolo “Prapò”, che ci ha conquistato con il suo colore granata, le sue note di viola e marasca, humus e funghi, caffè e poi viola e liquirizia nera molto spiccata; il suo sorso è caldo, tannico e di carattere. Miglior vino fra i campioni di Serralunga degustati all’Anteprima 2021. Fa il paio con il Barolo del Comune di Serralunga d'Alba, ma che buono anche il Langhe Nebbiolo “Ne Bis in idem” o il superbo Roero Arneis “Nebula Alba” 2018, che ha note caratteristiche di albicocca e mela e risulta di buona struttura e sapido. Ci ha colpito moltissimo anche il Moscato d’Asti “Echinopsis Mirabilis” da uve di Serralunga.

it is a great story set between Langhe and Roero, the one of Luigi Vico, an accountant in Turin who, since 2016, has realized his wish to go back to his family's lands, in the district of Serralunga. They were bought by his ancestors at the beginning of 1900 and turned into vineyards. In particular, Meriame, where Nebbiolo vines are planted, and Prapò. The latter is the origin of an excellent Barolo cru from which it is produced a wine of great quality, Barolo "Prapò", which conquered us with its garnet color, its notes of violet and marasca cherry, humus and mushrooms, coffee and then violet and black licorice; its taste is warm, tannic and with a strong character. Best wine among the Serralunga samples tasted at Anteprima 2021. It pairs well with the Barolo from the Municipality of Serralunga d'Alba, but how good is the Langhe Nebbiolo "Ne Bis in idem" or the superb Roero Arneis "Nebula Alba" 2018, which has characteristic notes of apricot and apple and is nicely structured and savory. We were also very impressed by the Moscato d'Asti "Echinopsis Mirabilis" from Serralunga grapes.

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Dove siamo

Contatti
Orari
Indirizzo

via XX Settembre, 13
12050 SERRALUNGA D'ALBA (Cuneo)

Recapiti telefonici

Tel. 3356547772

vai al sito

Social
Lunedì:

17-20

Martedì:

17-20

Mercoledì:

17-20

Giovedì:

17-20

Venerdì:

17-20

Sabato:

11-21

Domenica:

11-20

I Prodotti

Contattaci

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team