La presenza di Molino Quaglia a Golosaria rinnova ogni anno il desiderio di conoscere e sperimentare, non solo da parte dei professionisti che hanno intrapreso una strada di distinzione, ma anche da parte di tanti consumatori.

La storia del Molino Quaglia inizia nel 1914 quando Angelo Quaglia, a 13 anni, avvia questo mulino che oggi, giunto alla quarta generazione, rappresenta una realtà di forte innovazione e di grande impatto sul percorso della gastronomia italiana. Definire però questa azienda soltanto un molino sarebbe oltremodo riduttivo: è in effetti un importante centro di produzione di farine ma anche un hub centrale per tutti i mugnai, un riferimento per chi lavora le farine di qualsiasi tipo, un luogo in cui ci si interroga sugli scenari futuri e crea percorsi formativi e di conoscenza per tutti i professionisti. Per esempio nasce nel 2020 l’Università della Farina per educare pizzaioli, panettieri e pasticcieri a un uso e a una scelta consapevole della farina di frumento e anche di altri cereali; questa si affianca alla già collaudata Università della Pizza, senza dimenticare l’Accademia del Pane e numerosi laboratori ed eventi come PizzaUp, il simposio tecnico sulla pizza italiana che ha condotto alla stesura del Manifesto della Pizza Italiana Contemporanea, fino all’Università del Panettone e all’Associazione dei panettieri bio.

Grande risalto va data a Petra®, una farina macinata a pietra in purezza con la tecnica dell’augmented stone milling che unisce i vantaggi della molitura a pietra e di quella a cilindri rendendo gustosa e profumata, docile alla lavorazione degli impasti. I grani da cui proviene sono 100% italiani prodotti con tecniche di agricoltura integrata e prodotta in 4 tipologie: la 1 adatta a impasti di grande lievitazione come pane, focacce alte e panettoni; la 3 ideale per impasti più elastici come le pizze; la 5 pensata per torte, biscotti e prodotti di pasticceria e la 9 una farina integrale che offre tutte le proprietà nutrizionali del germe di grano. Ci sono le farine approvate dalla Federazione Italiana Cuochi per preparare la pasta fresca: quella ideale per il fritto, la CuorDolce per amalgamare al meglio le uova e la nuova farina biologica da selezione climatica Petra Evolutiva, derivata da un miscuglio di grani teneri coltivati in Sicilia dai contadini dell’Associazione Simenza. Tra i prodotti più innovativi ricordiamo i Briks di PetraViva®, ossia cereali integrali e legumi in forma di semi e farina, da aggiungere agli impasti, e lo ZeroBURRO, un composto di fibra vegetale in grado di creare emulsioni con consistenza simile al burro e alla panna montata, ideale per creare dolci e preparazioni vegane, senza lattosio e uova, senza dimenticare la linea di farine Senza Glutine e le farine Sprouted di Petraviva, frutto della lavorazione di cereali minori, legumi e semi dall’avena in fiocco ai piselli germinati.

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Dove siamo

Contatti
Indirizzo

via Roma, 38
35040 Vighizzolo D’Este (Padova)

Recapiti telefonici

Tel. 0429649105

vai al sito

I Prodotti

Contattaci

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team