Vini iconici che dicono di tutto lo straordinario potenziale che ha il Molise. Ma Alfredo, oltre ai vini davvero superbi, ha puntato anche su un'indovinata formula di enoturismo che sta facendo conoscere i vini del Molise a tantissima gente.

Iconic wines that tell us about the extraordinary potential of Molise. But Alfredo, besides truly superb wines, has also focused on a successful formula of wine tourism that is making Molise's wines known to a lot of people.

Nel panorama molisano, Terresacre è una realtà dinamica, emersa con sorpresa in termini di qualità produttiva. La storia e le origini di questa cantina hanno radici contadine, come testimoniano le attente e minuziose pratiche agronomiche applicate nel pieno rispetto dei cicli naturali, al fine di vendemmiare un frutto sano e genuino. La conduce Alfredo Palladino, in quella cantina che vede in lontananza il mare, dove c’è un resort capace di regalare una cucina autentica, con piatti della tradizione. Top Hundred 2011 fu il Molise Rosso “Rispetto Experientia Manet”, naso di frutta rossa matura in confettura, spezie nobili e accenni balsamici, racchiusi in un corpo elegante e vellutato, di profonda e penetrante intensità gustativa. Finale pregnante e godurioso, lungo nella persistenza e armonico in chiusura.

Nel 2016 venne nominata cantina dell’anno del Molise e la sua Tintilia resta un vino appassionante, da accostare alla cacciagione; durante la primavera del 2020 ne abbiamo aperto una bottiglia del 2011 ed è stato un assaggio memorabile: elegante e complesso in bocca, piacevolmente amarognolo e dal finale balsamico ha note aromatiche piacevoli e lineari, erbe aromatiche in abbondanza e soprattutto lamponi maturi. Non da meno la Falanghina “Oravera”, da sorseggiare a bordo piscina, quando cala il sole su questa terra benedetta. E sacra.

In the Molise's panorama, Terresacre is a dynamic reality, surprisingly outstanding in terms of production quality. The history and the origins of this winery have peasant roots, as witnessed by the careful and meticulous agronomic practices applied in the full respect of natural cycles, in order to harvest a healthy and genuine bunch of grapes. Alfredo Palladino leads it, in his winery that sees the sea in the distance, where there is a resort capable of offering an authentic cuisine, with traditional food. Top Hundred 2011 was the Molise Rosso "Rispetto Experientia Manet", nose of ripe red fruit jam, noble spices and balsamic hints, enclosed in an elegant and velvety body, of deep and penetrating intensity of taste. Final pregnant and enjoyable, long in persistence and harmonious in closing.

In 2016 it was named Molise's winery of the year and its Tintilia remains an exciting wine to be paired with game dishes; during the spring of 2020 we opened a bottle of 2011 and it was a memorable tasting: elegant and complex in the mouth, pleasantly bitter and with a balsamic finish it has pleasant and linear aromatic notes, plenty of herbs and especially ripe raspberries. Last but not least the Falanghina "Oravera", perfect to be sipped by the pool, when the sun goes down on this blessed and I would say sacred land.

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Dove siamo

Contatti
Indirizzo

c.da Montebello
86036 Montenero di Bisaccia (Campobasso)

Recapiti telefonici

Tel. 0875960190

vai al sito

I Prodotti

Contattaci

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team