-

Abrigo Giovanni

Nel segno del Dolcetto

Abrigo Giovanni

Gli esordi negli anni Sessanta, con l’acquisto dei terreni da parte di nonno Giovanni, e l’uva venduta a grandi cantine. Nel 1987 la svolta, con Giorgio che, conclusi gli studi da agrotecnico, si dedica al vino, chiudendo la stagione dello sfuso. Di quell’anno le prime bottiglie. Oggi, con l’aiuto della moglie Paola e dei figli Giulio e Sergio questa cantina è un’eccellenza. Formidabili il Dolcetto di Diano d’Alba Docg Sorì dei Crava (Top Hundred 2018) ed il Dolcetto di Diano d’Alba Superiore Gararbei, due gioielli dal nobile lignaggio.

Se il secondo è il cru più prestigioso, di razza, dal carattere aristocratico, il primo, il Dolcetto di Diano d’Alba Sorì dei Crava, sarà un vino per cui rischierete di perdere la testa. Da provare anche il Langhe Favorita, fresco, fruttato, di bella sapidità, una superba Barbera d’Alba Marminela di sorprendente profondità e il Nebbiolo.

Indirizzo

VIA SANTA CROCE, 9
DIANO D'ALBA (CN)
PIEMONTE

Telefono

017369345

E-MAIL

info@abrigo.it

WEB

www.abrigo.it