-

Consorzio Tutela Valcalepio

Nella terra del Colleoni

Consorzio Tutela Valcalepio

Nella fascia pedemontana della provincia di Bergamo compresa fra l’Adda e l’Oglio si estendono circa 800 ettari di vigneto. Ne sono contorno castelli medioevali, chiese e abbazie di ogni epoca, retaggio di una storia ricca e appassionante legata al vino dall’emblema del Consorzio Tutela Valcalepio riportante l’effige di Bartolomeo Colleoni.  Il protagonista è certamente il Valcalepio Rosso Doc, diventato in questi ultimi anni sinonimo di qualità, con un giusto rapporto qualità-prezzo, e prodotto da uve merlot e cabernet sauvignon.

Il Valcalepio Bianco Doc, invece, viene prodotto con una selezione di uve pinot grigio, pinot bianco e/o chardonnay. Mitico è poi il Valcalepio Moscato Passito Doc, prodotto col moscato di Scanzo, vitigno rosso riscoperto negli anni '80. Dal 2011 è nata la doc Terre del Colleoni (o Colleoni), che raccoglie 14 tipologie di vino bergamasco: bianchi fermi, frizzanti, spumanti, passiti e rossi fermi. La produzione enologica bergamasca si completa infine con una gamma di prodotti bianchi, rossi e spumanti IGT.

Indirizzo

VIA BERGAMO, 10
SAN PAOLO D'ARGON (BG)
LOMBARDIA

Telefono

035951592

E-MAIL

ctv@valcalepio.org

WEB

www.valcalepio.org