-

Asti

#arte #cultura
SABATO E DOMENICA

Asti

PALAZZO MAZZETTI
Nei giorni di Golosaria, sarà possibile visitare Palazzo Mazzetti e le sue collezioni museali permanenti.

sabato, ore 17: Archivio digitale del Monferrato, la banca dati del passato per il futuro.
Presentazione del progetto dedicato alla raccolta delle documentazione relativa alla storia del Monferrato, ai suoi luoghi, alla sua arte e ai suoi monumenti. Intervengono Roberto Maestri, Presidente del Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato”,  e Cinzia Montagna, Ufficio Stampa del Circolo. Sala Conferenze - Ingresso libero

PALAZZO GAZELLI 

Apertura location con visita alle scuderie e focus sul tema del palio di Asti.
Iniziative sul tema Vermouth. Programma in via di definizione

QUANDO E INFO

Palazzo Mazzetti | SABATO E DOMENICA
Palazzo Mazzetti | Corso Vittorio Alfieri, 357
 www.palazzomazzetti.it - tel. 199151121 - dall’estero (+39)0289096942
orari: 9,30 - 19,30 
ingresso intero € 5 - ridotto € 3 (over 65)
gratuito (Giornalisti, disabili, Forze dell’Ordine, possessori della tessera Torino Musei).
Possibilità di organizzare visite guidate sia per gruppi sia individuali.

Palazzo GazelliDOMENICA
via Quintino Sella, 46 | tel. 3487152273 | www.palazzogazelli.it
visita guidata dei Cortili e delle Storiche Cantine (5€, prenotazione tel. 3487152273)
ore 10 - 16 - 17 - gratis fino a 7 anni

luoghi | Palazzo Mazzetti, Palazzo Gazzelli e centro storico

Sono molti gli spunti di interesse nel centro storico di Asti. Si parte dal Palazzo del Comune (sec. XVIII), struttura di impianto medievale, ristrutturata nella prima metà del 700 su intervento di Benedetto Alfieri. Tra i palazzi, oltre Palazzo Mazzetti ecco Palazzo Ottolenghi e il Palazzo del Seminario realizzati su disegno di Benedetto Alfieri. La casa natale di Vittorio Alfieri è visibile solo dall'esterno. La Chiesa di Santa Maria Nuova si segnala il campanile romanico, eretto nell’XI secolo. All’interno della chiesa si trovano opere di Gandolfino da Roreto (sec. XVI). Infine, merita una visita la Torre Trojana (sec. XIII), la più alta torre della città (38 metri), detta anche Torre dell’Orologio.

Palazzo Gazelli, nel centro storico di Asti, ha struttura medioevale su impianto romano. Caratterizzato dalla torre mozzata a base quadrata (8x8 m), ora alta 24 metri, in origine alta 40 metri. A partire dalla metà del 1800 il Palazzo diventa di proprietà dei Conti Gazelli di Rossana che ristrutturano parte del complesso secondo la tipologia edilizia della “casa da reddito”, comprendente due ampi cortili, le pertinenze rustiche per la trasformazione dei prodotti agricoli, le scuderie, le stalle e i magazzini. Oggi le storiche cantine sono aperte al pubblico come sede di numerose attività culturali e gastronomiche.