-

Borgo Moncalvo

Vini da vigne vecchie ad altezze superiori. Spettacolare il Loazzolo

Borgo Moncalvo

L’azienda, a conduzione famigliare sin dalle più antiche origini, è diretta in vigna dai membri della famiglia, Pierluigi Elegir e la moglie Graziella e i loro due figli che gestiscono ogni operazione che avviene in azienda. I vigneti coprono una superficie di circa otto ettari. Il metodo di coltivazione guyot è adottato per tutti questi su coltivazioni che si estendono sui versanti da sud-est a sud-ovest ad un’altitudine che varia dai 300 ai 450 m s.l.m.

I vigneti, che sono andati con gli anni ad ampliarsi, attualmente vedono in produzione moscato, dolcetto, barbera, brachetto, e un vigneto di pinot nero da cui si ottiene il prezioso Monferrato Rosso DOC da vigneti superiori ai 25 anni che arrivano fino ad un’età di 60-70 anni. E qui nascono anche i preziosi grappoli di moscato destinati alla produzione del Loazzolo D.O.C., ossia di quel Loazzolo “Sagittabondo” Vendemmia Tardiva 2005 che quest’anno si è conquistato il posto tra i nostri Top Hundred per la sua eleganza e personalità.

Indirizzo

REG. MONCALVO 2
LOAZZOLO (AT)
PIEMONTE

Telefono

014487126

E-MAIL

info@borgomoncalvo.com

WEB

www.borgomoncalvo.com