-

Festa del Vino, Douja d'Or e Golosaria: il tris enoico del weekend

Golosaria | 16/09/2020 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Tre appuntamenti imperdibili per conoscere il DNA del Monferrato

Festa del Vino, Douja d'Or e Golosaria: il tris enoico del weekend

Weekend ad alto tasso “enoico” quello in programma sabato 19 e domenica 20 settembre tra le province di Alessandria e Asti. A partire da Golosaria, che dopo il successo del primo weekend (con 8 mila visitatori registrati in sole due giornate) si prepara a una nuova festa al castello di Uviglie (Rosignano Monferrato), dove sabato e domenica andrà in scena “Barbera&Champagne”, l’incontro tra bollicine italiane e francesi e i grandi vini rossi del Monferrato riuniti sotto l’egida del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

Un’occasione unica per scoprire i banchi d’assaggio di decine di cantine presenti, ma anche l’offerta dell’Enoteca dei Top Hundred, la selezione di spumanti italiani premiati in questi anni da Paolo Massobrio e Marco Gatti di cui faranno parte anche le 10 referenze insignite del riconoscimento 2020 e presentate in anteprima il 15 settembre. Di Champagne si parlerà attraverso un percorso sensoriale che celebrerà il legame storico tra Monferrato e Francia, mentre un’intera area del castello si trasformerà nel “salotto” della Barbera, dove i winelovers potranno dialogare con i produttori, partecipare ai wine tasting e degustare i rossi simbolo del Monferrato accanto alle proposte del Brachetto d’Acqui Docg e dell’Acqui Docg. Anche in questo contesto non mancheranno gli assaggi golosi con piatti e street food declinati nel segno della tipicità territoriale. A Vignale andrà in scena il Grignolino, per il quarto anno consecutivo, nell’ambito di una giornata speciale domenica 20 settembre. E poi anche in castelli, cantine, tenute e paesi, come il Castello di Gabiano, Tenuta Montemagno, Grazzano Badoglio.

I vini del Monferrato saranno protagonisti anche alla Douja d’Or, con i banchi allestiti nel cortile di Casa Alfieri dal Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, che anche qui si farà portavoce della viticoltura monferrina con un ricco calendario di wine tasting, masterclass e degustazioni. 

Appuntamento infine a Casale Monferrato con la Festa del Vino che - nel rispetto delle vigenti normative in tema di sicurezza anti-Covid - quest’anno sarà proposta in un format completamente rivoluzionato attraverso CaliCentro: un appuntamento imperdibile per scoprire i vini e i cibi che caratterizzano l’enogastronomia del Monferrato Casalese, protagonisti al castello della “Capitale del Monferrato” con 200 tavoli a due posti e i menu delle 12 Pro Loco che hanno aderito all’iniziativa. Quattro i turni, sia per il sabato che per la domenica: dalle ore 11.30 alle ore13.30, dalle ore 13.30 alle ore 15.30, dalle ore 19 alle ore 21.30 e dalle ore 21.30 alle ore 24. Oltre alle bevande a disposizione per i pasti, nella Manica Lunga si potrà acquistare il calice con l’apposita sacca portabicchiere, necessari per accedere alle degustazioni. Pronti, calici, via!