-

La disfida della pizza: ecco i vincitori nelle tre categorie

Golosaria | 16/10/2015 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

I vincitori nelle categorie Tradizione, Creatività e innovazione, Attualità

La disfida della pizza: ecco i vincitori nelle tre categorie

Dalla giuria di Golosaria e università della Pizza di Molino Quaglia, ecco i vincitori delle tre categorie che saliranno sul palco di Golosaria domenica nel pomeriggio e da cui sortirà la pizza di Golosaria 2015. Per la categoria tradizione è stato scelto Iginio Caruso della pizzeria Carusocon la pizza Traca’, un quaj an fa che evoca i sapori del novarese con il gorgonzola, il salame d’la Duja e la mostarda di mela e rinverdisce la grande tradizione della pizza di Tramonti che proprio dal novarese partì alla conquista del Nord Italia.

Il toscano
 Antonio Polzella de La Ventola è stato selezionato per la creatività e innovazione con la sua 5 & 5 new generation (nella foto) una pizza quadrata in pala alla romana alle tre consistenze con lievito madre in crema, farinata fatta con farina di ceci della Garfagnana macinata a pietra e all'interno della stracciatella fresca mista a chicchi di pepe intero. Per l’attualità a conquistare la giuria è stata la pizza Freschezza d’autunno del veneto Simone Calore della pizzeria La Gustosa realizzata con farina gluten free, formaggio cremoso di mandorle profumato con zeste di limone di Amalfi e olio dei Colli Euganei varietà Rasara.

In collaborazione con:

 

  • regione-lombardia.png
  • maestri-del-gusto.png
  • camera-torino.png

Main Sponsor

 

  • unicredit.png
  • lauretana.png

Sponsor

 

  • grana-padano.png
  • delonghi.png
  • braun.png
  • petra.png
  • kenwood.png