-

Vino al bicchiere? Diventa una (wine)Emotion

Golosaria | 22/10/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

I dispenser Wineemotion saranno dedicati al grande pubblico di Golosaria

Vino al bicchiere? Diventa una (wine)Emotion

Il vino al bicchiere è sempre più richiesto in winebar e ristoranti, anzi, proprio l’ampiezza dell’offerta di vini al bicchiere è diventato nella nostra guida ai ristoranti un fattore importante nel giudizio su un ristorante. Una conferma concreta l'abbiamo avuta lo scorso anno a Golosaria, quando i dispenser Wineemotion, dedicati agli operatori, sono stati un elemento di forte attrattiva. 

Il problema però è, in molti casi, la corretta conservazione del vino una volta aperta la bottiglia: un problema che proprio i dispenser Wineemotion hanno superato brillantemente fin dal lancio  internazionale avvenuto al padiglione di Vinitaly a Expo2015. Il sistema permette di refrigerare e servire vini direttamente dalla bottiglia al bicchiere e soprattutto di mantenere inalterate le caratteristiche del vino per circa quattro settimane grazie all’immissione di gas inerti come azoto e argon nelle bottiglie da dove è stato prelevato il vino.

Quest'anno i dispenser saranno a disposizione del grande pubblico, con un’area dedicata al Level 0, ricca di 120 etichette che si potranno assaggiare grazie al barcode consegnato all’ingresso assieme al bicchiere di Golosaria (€ 5, comprendenti 5 degustazioni). A questo link l’elenco completo dei vini presenti nei dispenser Wineemotion.