-

10 novità di quest'edizione!

Golosaria | 10/09/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Come s'innova la manifestazione, per fotografare i cambiamenti nel mondo del food, del wine e del beverage

10 novità di quest'edizione!

Il Cibo che ci cambia è il tema di questa quattordicesima edizione di Golosaria, che si preannuncia ricca di iniziative, con nuove aree e nuove opportunità per vivere appieno un’esperienza di incontro con il gusto.

Ma come ci cambia il cibo? Il cibo ha cambiato il nostro corpo, lo abbiamo visto con lo studio della nutraceutica e l’individuazione di quelle proprietà che favoriscono il nostro benessere, ma ha anche mutato il mondo della distribuzione con il fenomeno della bottega che si trasforma in nuovi format e della grande distribuzione che evolve verso nuovi schemi. Il cibo è anche comunicazione, immagine, in continuo mutamento e naturalmente il bere, con un nuovo tipo di esperienza sempre più personalizzata.

Una Golosaria che cambia in 10 mosse. Eccole!

• Un nuovo percorso nel mondo di Golosaria: i corridoi introducono nelle alle isole merceologiche che ricordano quelle dei mercati di moderna concezione per una nuova esperienza ancor più immersiva.

• Il mondo del vino per tutti i gusti: due possibilità di degustazione, una più libera nell'area Wineemotion e una più approfondita al Level 1 con un maggior contatto con i produttori delle Cantine Top Hundred (e i wine tasting).

• Il focus sul benessere: una nuova area chiamata Dispensa del benessere che riunisce i produttori che hanno puntato sull'unione di gusto e benessere, con i prodotti più innovativi del settore healty food.

Largo ai bambini: nasce una nuova area dedicata alle famiglie e alle esperirenze che i più piccoli possono fare con il cibo, sempre con la giusta attenzione a uno stile di vita sano e contemporaneamente a gioco e divertimento.

• I nuovi campioni del gusto: Golosaria si popola delle scoperte fatte nell'arco dell'anno da Paolo Massobrio, Marco Gatti e dallo staff della rassegna con una serie di interessanti novità sia nello spazio food sia in quello wine che vanno ad affiancare i produttori storici.

• La Sicilia come non l'avete mai vista: la Regione sarà l'ospite d'onore della rassegna con una squadra di oltre sessanta magnifici produttori che porteranno il Mediterraneo nel cuore di Milano. Ma quest’anno, oltre alla Lombardia, sarà presente la Valle D’Aosta, la Liguria e il Piemonte con i maestri del gusto.

• Gli spazi esperienziali: sempre più occasioni di approfondimento con show cooking, laboratori, masterclass dedicate alla mixology, approfondimenti sull'arte bianca, wine tasting.

• I 100: non solo vini, con lo storico premio ai Top Hundred, ma anche i 100 campioni di tutte queste categorie: pasticcerie, macellerie, boutique del formaggio, bar, boutique del gusto, enoteche, gelaterie, panetterie, pastifici, ciberie

• Le cucine di strada in uno spazio rinnovato incontrano i birrifici artigianali, nel parterre più ricco di sempre con oltre trenta referenze per bere e mangiare

• La comunicazione completamente rinnovata e sempre più social, con la campagna Facebook e Instagram e la nascita del progetto #meetgolosaria (sempre su instagram) per restare in contatto tutto l'anno con i nostri produttori preferiti.