-

Il cibo che ci cambia

Golosaria | 07/06/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Come il cibo influisce sul benessere, ma anche sulle abitudini personali e sociali. Sarà il tema dell'edizione 2019 di Golosaria

Il cibo che ci cambia

È il tema di questa quattordicesima edizione di Golosaria, che si preannuncia ricca di iniziative, con nuove aree e nuove opportunità per vivere un’esperienza di vera e propria immersione. Ma come ci cambia il cibo? Il cibo ha cambiato il nostro corpo, lo abbiamo visto con lo studio della nutraceutica e l’individuazione di quelle proprietà che favoriscono il nostro benessere.

Il cibo ha cambiato il nostro modo di concepire la distribuzione, modificato le superfici di vendita che smettono di essere monstre ma diventano più piccole, specializzate e con un’area food. È la bottega, che ogni anno si rinnova e offre format nuovi che anche quest'anno racconteremo sul palco. Il cibo è anche stare a tavola, è un modo di rapportarsi in famiglia e di parlare ai più piccoli: per questo i bambini di Golosaria avranno un nuovo spazio.

Poi c’è il cibo che ha cambiato il nostro modo di comunicare e di informarci, con l’avvento del digitale direttamente in etichetta e in tutto il processo comunicativo. E insieme al cibo è cambiato anche il nostro modo di bere, di rapportarci al vino, in una fruizione sempre più personalizzata e diretta ma allo stesso modo all’insegna della moderazione e della sostenibilità come racconteremo in un'area wine completamente rinnovata.