-

Con l'Amico (e l'Amica) del Grignolino, arriva Monferace

Golosaria | 16/04/2016 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Una nuova associazione debutta a Golosaria per promuovere il Grignolino Storico

Con l'Amico (e l'Amica) del Grignolino, arriva Monferace

Lo ha anticipato un articolo di Luciano Ferraro, sulle pagine nazionali del Corriere della Sera di ieri. Ed è una novità entusiasmante. Dieci produttori di Grignolino si sono uniti in un'associazione, con l'obiettivo di promuovere il Grignolino storico, il vino che può rendere il Monferrato la Borgogna d'Italia.

Si chiama Monferace (“Il nome? Un richiamo al Monferrato, ma anche all'ingegno e alla terra” spiega Guido Alleva, che con sua figlia Giulia è produttore di Tenuta Santa Caterina) e sarà prodotto in entrambe le Doc in cui è diviso il territorio – Asti e Monferrato Casalese – da vigneti iscritti ad un albo; sarà grignolino in purezza, affinato per 40 mesi, di cui 24 in botti di legno.

La suggestione nasce proprio da una Golosaria di qualche anno fa, quando Paolo Massobrio assaggiò l'annata 1978 del Grignolino della Tenuta Isabella: stupefacente. Ma anche alcune vecchie annate del Bricco del Bosco Vigne Vecchie di Accornero confermano la longevità di questo vitigno anarchico e testabalorda (come lo definì Luigi Veronelli).

La prima presentazione pubblica dell'associazione avverrà proprio domani, nel palinsesto di Golosaria. Più precisamente, sul palco di Vignale, alle ore 11, quando saranno premiati l'Amico e l'Amica del Grignolino, ossia il giudice Gian Carlo Caselli e l'assessore regionale piemontese Antonella Parigi, che ricevono questo riconoscimento già assegnato al direttore di Repubblica Mario Calabresi e al presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

L'associazione raccoglie dieci produttori: Accornero (Vignale M.to), Tenuta Santa Caterina (Grazzano Badoglio), Sulin (Grazzano Badoglio), Alemat (Moncalvo), Castello di Uviglie (Rosignano Monferrato), Fratelli Natta (Grazzano Badoglio), La Fiammenga (Cioccaro di Penango), San Sebastiano (Lu Monferrato), Vicara (Rosignano Monferrato) e La Tenaglia (Ponzano Monferrato). Sede dell'associazione è il Castello di Ponzano Monferrato.

In collaborazione con

Con il patrocinio di

Partner eventi












Media partner