-

Pesce in conserva: quali scegliere

Golosaria | 02/12/2020 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Chi ha detto che esiste solo il tonno? La tradizione italiana è ricca di pesci in conserva. Conosciamo i più pregiati da Golosaria Fiera Online

Pesce in conserva: quali scegliere

Siamo in pieno periodo di bagna cauda, piatto della tradizione piemontese, che ha come principale materia prima proprio un pesce in conserva: le acciughe. Questo è solo un esempio di quanto sia ricco di esempi il patrimonio gastronomico italiano, da nord e dalle montagne con la tecnica dell’affumicatura a sud per i sottoli, senza dimenticare la conservazione sotto sale. A Golosaria fiera online non sono mancati gli esempi di eccellenza. Scoprili qui.

Calabraittica
Veri e propri campioni del pesce calabrese in vasetto. Tra i loro prodotti top troviamo i filetti di stocco e la colatura di Alaccia e poi il filetto reale e il gran filetto reale di alici, proposte anche piccanti, all’origano e al sale, o come colatura. La linea Fish Different lavora solo il pesce pescato con metodi eco-sostenibili: filetto rustico di alici, alici al peperoncino, al prezzemolo, colatura e paté di alici, alici al sale. Tutti da provare.



Delizie per il palato
Sempre per restare nel magnifico mare calabrese, rivolgendoci però questa volta a Giuseppe Sarubbi, un professionista del peperoncino piccante e delle spezie ed erbe mediterranee che combina anche magistralmente con il pesce. Qualche esempio? Alici alla Calabrese, Capriccio di pesce con pesce ghiaccio, cipolla di Tropea, frutta e pomodoro verde o le gustose sardelline piccanti.



Altura
Metti insieme le acque cristalline delle montagne di Piemonte e Valle d’Aosta e una attenta lavorazione artigianale dove anche l’affumicatura è eseguita con lentezza sfruttando i legni alpini. Il risultato è uno dei prodotti a base di pesce più straordinari del Golosario, come il trancio di trota iridea salmonata affumicata a freddo o il salmerino alpino affumicato a caldo con bacche di ginepro.



Friultrota
Chi è la Regina di San Daniele? Semplice: una trota allevata con le acque del Tagliamento e affumicata a freddo con erbe e bacche e spezie che la rendono unica. E’ uno dei prodotti simbolo di questa realtà friulana, ormai un punto di riferimento in Italia per l’affumicatura del pesce, che vanta anche un ampio menù di specialità come i filetti di trota dello chef alla Mediterranea insaporiti con pomodoro e origano, alle erbe aromatiche e agli agrumi con scorza di agrumi o ancore le uova di trota salmonata in vasetto, la crema di trota spalmabile e i bocconcini di trota. La produzione comprende anche altri tipi di pesci lavorati alla stessa maniera: salmone, pesce spada, tonno, branzino, sgombro, aringa e baccalà.



Vuoi portare sulla tavola di Natale uno di questi eccezionali prodotti? Si possono ordinare direttamente qui.

LINK STORE ONLINE
- Calabriaittica
- Delizie per il palato
- Altura 
- Friultrota

condividi

facebook twitter google plus LinkedIn