-

Apparecchiamo la tavola di Golosaria

Golosaria | 01/06/2019 Stampa STAMPA
Invia INVIA
Invia questa pagina a:


INVIA

Mai come quest'anno lo street food sarà protagonista di Golosaria

Apparecchiamo la tavola di Golosaria

Quest’anno sarà ancora più ricco il parterre delle cucine di strada, tra riconferme e novità. Tra le magnifiche cucine di strada che hanno scelto di tornare anche quest’anno ci saranno Manuelina di Recco con la sua irresistibile focaccia al formaggio, Frisce e Mange con i panzerotti e le scagliozze fritte e, sempre dalla Puglia, Liuzzi con il suo cartoccio di bombette. Quindi Nigro dalla Toscana con il panino al lampredotto e l’Agrimacelleria Micco da Moncalvo (At) con il panino con bollito di fassona e bagnetto. Ma anche Assopiemonte con gli agnolotti al plin burro salvia o al Castalmagno, la mitica salsiccia di Bra e il tagliere di formaggi piemontesi DOP.

Tra i nuovi, c’è tanta carne al fuoco: il lombardo Beestrò con hamburger pulled pork, ribs e salsiccia, la piemontese Bottega di Mastro Taricco con gli hamburger di fassone, l’abruzzese Fregno con pane e stufato di pecora a bassa temperatura. E ancora  il milanese The Meatball con l’assortimento di polpette di carne e pesce, il veronese Al Bersagliere con il baccalà da accompagnare ai crostini e Pasta on the Road con il suo assortimento di paste da tutta Italia e condimenti vari. C’è già da divertirsi. Ma non è finita: altri arrivi eccellenti fra qualche settimana.